Blog

Autismo, riunite le associazioni di quattro regioni

VERONA. A Verona si sono ritrovati tutti coloro che in quattro regioni italiane si occupano di una delle forme nelle quali si può manifestare l’Autismo. E’ accaduto sabato scorso negli Istituti biologici dell’università, dove si è riunita l’assemblea dell’associazione nazionale Onlus Gruppo Asperger. Un’assemblea che per la prima volta, nei quindici anni di vita del sodalizio, si è svolta in Veneto, dove l’associazione, sino ad allora presente in Lombardia, Lazio e Liguria, si è costituita nel luglio scorso.Pur essendo piuttosto giovane, il Gruppo Asperger Veneto, al quale ha aderito in breve un’ottantina di famiglie, ha sinora messo in campo diverse attività. Fra di esse, sono risultati molto frequentati gli incontri formativi rivolti a familiari ed assistenti di persone con Asperger. Questa, è una sindrome che si differenzia dalle altre per il fatto che a chi ne è affetto serve un aiuto inferiore rispetto a quello necessario per altre situazioni legate all’Autismo, ma, nonostante con l’Asperger non si rilevi una disabilità cognitiva significativa ed esso non impedisca una discreta autonomia personale, è importante che la diagnosi arrivi il più precocemente possibile, in modo da mettere in campo adeguati interventi psicologici ed educativi. Si stima che in Veneto vivano diverse migliaia di persone con questa sindrome, anche se spesso la loro condizione non è riconosciuta, data la disinformazione esistente. Le associazioni del Gruppo Asperger, insieme alle altre che si occupano di Autismo, promuovono iniziative volte a migliorare le condizioni di vita di chi è affetto da questi problemi. In questo senso nell’incontro veronese sono state annunciate due importanti novità. La prima è l’istituzione di un tavolo di coordinamento degli Sportelli Autismo presenti nelle scuole del Veneto, all’interno dell’Ufficio scolastico regionale. La seconda è l’avvenuta redazione, con il concorso anche del Gruppo Asperger, di una prima bozza in merito all’applicazione delle norme relative all’Autismo, con particolare riguardo alle persone adulte, che ora verrà presentata al Ministero della Sanità. (L.F.)

L’Arena del 26-04-2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Skip to content