Abilmente tutti con letture “diverse”: workshop/laboratori con la carta e il bit

Con la liberalità territoriale di Intesa San Paolo
Con la partecipazione degli Istituti Comprensivi di prossimità

In questo momento di rivoluzione digitale, in cui il tempo e l’attenzione si sono altamente ridotti (o addirittura annullati nei bambini e ragazzi con difficoltà/disabili), non possiamo costringere i bambini e i ragazzi a leggere. Dobbiamo trovare una via alternativa che faccia da “ponte” tra loro e la lettura, che li avvicini al libro. Per tutti, e in particolare per i DISABILI, questo “ponte” è costituito dalla potenza dell’IMMAGINE, da ritrovare sia sul libro cartaceo sia su una storia in formato digitale, caricata su tablet.
Il primo sarà un libro in simboli o inbook, un testo tradotto attraverso un sistema di comunicazione che è un linguaggio universale fatto di simboli (immagini e parole insieme) e che come tale risulta efficace anche per gli stranieri che non conoscono la lingua italiana; il secondo sarà uno strumento digitale come il tablet (e per i laboratori pratici anche computer e LIM), strumento accattivante per tutti, non solo per i disabili.
In seguito alla lettura in cartaceo e in “bit” di questi testi inclusivi, a disposizione della Biblioteca Speciale, si realizzeranno workshop/laboratori su temi interessanti per i bambini e i ragazzi (conoscendo, grazie ai loro insegnanti, i loro gusti), rendendoli tutti abili di leggere, seppure con letture “diverse”.

PROGRAMMA
Settembre 2020
Realizzazione di due libri in simboli o inbook di modello molto elaborato, realizzati in WLS

Ottobre – Dicembre 2020
Webinar in streaming, e disponibili anche registrati, destinati ai docenti di scuola dell’infanzia e primaria di ruolo, a contratto e di sostegno degli Istituti Comprensivi partecipanti.
Laboratori con gli Istituti Comprensivi partecipanti: taluni in presenza e, per la maggior parte, effettuati in remoto, partendo dalla lettura in modeling, effettuata attraverso la LIM, e successivi materiali ludici cartacei e in digitale, facenti parte del patrimonio trasversale della Fondazione e/o creati ad hoc.
Gli incontri sono diretti alla Scuola dell’Infanzia e alla Scuola Primaria in presenza di BES (C.M. Dic. 2012)

Progetto seguito da:
Arianna Altezza, Psicologa e Psicoterapeuta, Esperta in CAA
Marina Ballanti, Bibliotecaria
Francesca Pongetti, Bibliotecaria, Diplomata alla Scuola di CAA, Benedetta D’Intino di Milano, Iscritta nell’Elenco degli associati AIB, AIB – CNBP, Consulente per i servizi dedicati alle disabilità intellettive e relazionali

Scarica la Brochure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Skip to content