Software per IN-Book

NUOVO:
La Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. dispone ora di due postazioni informatiche dotate dei software SymWriter e Boardmaker, per la produzione di IN-Book e Materiali CAA.

home_0_03_01SymWriter


E’ un software concepito per tradurre direttamente il linguaggio verbale (scritto-parlato) nel linguaggio in simboli.

Il software utilizza un particolare linguaggio in simboli denominato WLS (Widgit Literacy Symbols): si tratta di un linguaggio standardizzato e molto diffuso, utilizzato in molti paesi del mondo. Tale larga diffusione ne garantisce la solidità e coerenza in un modo tale da farne una vera e propria lingua “alternativa”, una sorta di Esperanto dei simboli.

Tradurre in simboli WLS un qualsiasi libro del patrimonio letterario equivale quindi ad una traduzione da una lingua ad un’altra, come tradurre dall’inglese all’italiano, per esempio. Il risultato di questa traduzione è  un “Libro in Simboli” o “IN-Book”.

Il linguaggio WLS è strutturato in modo molto analitico, per consentire di tradurre in simboli tutti i singoli elementi grammaticali di una frase, non solo i sostantivi, i verbi e gli aggettivi ma anche elementi come gli articoli determinativi e le preposizioni.

Esempi:

La Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. effettua in proprio traduzioni di testi in linguaggio WLS tramite il software SymWriter, creando così un suo specifico patrimonio di IN-Book.

M125 (1)Boardmaker


E’ un software concepito per creare materiali per attività di comunicazione, di riabilitazione e di insegnamento.

Il software utilizza il linguaggio in simboli denominato PCS (Picture Communication Symbols), che è simile al linguaggio WLS ma è meno analitico nella traslitterazione in simboli di tutti gli elementi grammaticali di una frase. Il linguaggio PCS traduce in immagini le frasi del linguaggio prese come una singola unità di “soggetto+verbo+complemento” ovvero come una “azione/situazione” intera.

Il linguaggio in simboli PCS è quindi più adatto alla creazione di materiali didattici e riabilitativi che alla vera e propria traduzione di un testo letterario in un equivalente “Libro in Simboli” (IN-Book).

Esempi: