ULTIME NEWS:
SABATO 21 APRILE GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO Biblioteca Speciale – A.R.C.A.: 9.30-12.30 / 16.00-19.00 Il mondo dentro a un libro Laboratori didattici e di arte in narrazione per bambini. Scoprire, attraverso la lettura, il libro come “oggetto misterioso” che diverte e fa delle “magie” diverse da quelle dei giocattoli. La lettura come occasione per : ESSERE LIBERI DI VOLARE , NAVIGARE, VIAGGIARE,SCEGLIERE Il  progetto  della Fondazione A.R.C.A. onlus e Biblioteca speciale nasce dalla convinzione che la lettura ha un ruolo decisivo nella formazione culturale di ogni individuo.  OBIETTIVI  1)Stimolare interesse, piacere, curiosità, desiderio verso le opportunità offerte dal libro e dalla lettura fatta insieme 2)Creare occasioni di riflessione su “valori” quali: ”amicizia, rispetto, collaborazione, fiducia,…. Questo laboratorio nasce dall’idea di offrire ai bambini l’opportunità di scoprire, attraverso la lettura, il libro come “oggetto misterioso” che diverte e fa delle “magie” diverse da quelle dei giocattoli. Il bambino scopre che aprire un libro vuol dire aprire una finestra su altri mondi: quello della realtà e quello della fantasia, quello dei sogni e quello delle cose di ogni giorno. La lettura animata si svolgerà avendo cura di predisporre un ambiente e un’atmosfera atti a favorire la partecipazione emotiva dei bambini, per introdurre ambienti particolari si useranno oggetti o personaggi evocativi con la funzione di organizzatori anticipati. ( es. Il topo con gli occhiali…) ATTIVITÀ DI LABORATORIO ” i libri sono vele che fanno….navigare (ore 9,30-12,30 con turnazione di 1,30) Dopo aver strappato e incollato i fogli di giornale su cartoncino bristol lo stesso viene piegato per realizzare una grande barca  Scegli:le tue nuvole,il tuo albero, il tuo campo……….. (ore 16-19 con turnazione di un’ora) Condurrà l’esperta delle arti: Cristina Messora Partendo dalla narrazione di una storia e dall’analisi di opere paessagistiche,individuare alcuni elementi contenuti in essi e riproporli con altre tecniche. Il formato in cui si realizza il lavoro,consentirà la composizione di un unico grande paesaggio. Tecnica prevalente: disegno preparatorio e dipinto Materiali: supporti per pittura, colori a tempera, acrilici,tempera all’uovo Dove siamo: Biblioteca speciale Via Maierini ,34 60019 Senigallia (AN) www.fondazionearca.org IL MONDO DENTRO A UN LIBRO
Autism Anglia: strategie sensoriali per la cura personale, progetto di rete tra: Centro servizi autismo, Sportelli autismo Italia, Angsa con il sostegno di FIA (Fondazione italiana per l’autismo)  a tal proposito la nostra Fondazione, all’interno della settimana dell’autismo organizzò un approfondimento il 27 marzo dal titolo: Il valore della sensorialità nei processi logici e comunicativi dell’autismo Informiamo con soddisfazione e con preghiera di divulgazione, che è stata pubblicata alla pagina http://www.archivioautismopc.altervista.org/la versione italiana gratuita da noi curata dell’opuscolo Strategie sensoriali per la cura personale anche con il Patrocinio della Fondazione Italiana per l’Autismo. Questo progetto di traduzione, divulgato nella versione originale al link  www.autismo33.it/mailman/listinfo/autismo-scuola, è iniziato nel mese di dicembre 2017 con il consenso e la collaborazione dell’autrice Hayley Hardcastle e dell’Organizzazione Autism Anglia che per prima ha pubblicato il testo in lingua originale Sensory Strategies for Personal Care. L’opuscolo è stato realizzato grazie ad un lavoro condiviso tra professioniste con esperienza e formazione in materia di autismo appartenenti a diversi contesti geografici, Colchester (UK), Bologna, Piacenza e Vicenza. I contenuti trattano le autonomie personali e cura della persona, in relazione alle peculiarità e ai bisogni sensoriali delle persone con Autismo perché spiega, in un linguaggio semplice e accessibile a tutti, le problematiche sensoriali implicite nella cura della persona (lavare i denti, fare il bagno o la doccia, lavare il viso, vestirsi, pettinarsi, ma anche operazioni più complesse che spesso richiedono l’intervento di estranei, come tagliarsi i capelli o andare dal dentista). Questo lavoro è  utile sia per i genitori sia per educatori, docenti, assistenti… le informazioni ivi contenute:   
  • possono migliorare il vissuto delle attività educative e didattiche proposte, le autonomie personali, l’alimentazione e il riposo programmate nel contesto scolastico;
  • possono predisporre attività di gioco simbolico per la desensibilizzazione e la preparazione ad esperienze come: andare dal dentista o dal parrucchiere.
In un’ottica Universal Design e Progettazione Universale dell’Apprendimento, si è scelto:  –   di supportare il testo con simboli ARASAAC (www.arasaac.org), ulteriori immagini esplicative –   di avvalersi della font italiana ad alta leggibilità Bianconero®, il cui è stato gentilmente concesso Gratuitamente dalla Bianconero Edizioni srl al fine di favorire la fruizione e la comprensione dei contenuti trattati. –   di beneficiare della collaborazione di Marco Ferrero (Scriptorium, Vicenza). Ringraziando, porgiamo cordiali saluti. Angela Ottaviani, insegnante Speciale a Doucecroft School nel Regno Unito Elisabetta Scuotto, operatore del Centro Servizi Autismo V Circolo di Piacenza e membro del gruppo online Sportelli Autismo Italia Claudia Munaro, Federica Pasin e Marialuisa Tonietto operatori dello Sportello Autismo di Vicenza e membri del gruppo online Sportelli Autismo Italia Daniela Mariani Cerati, Presidente del Comitato Scientifico ANGSA e membro del comitato di ricerca scientifico Fondazione Italiana per l’Autismo
Bando – contruibuti alle famiglie con persone dello spettro autistico – anno 2018  (DGR n. 218/2018; DD n. 296/2018; Allegato A, Allegato B, Allegato C), consultabile anche presso il sito dell’Ufficio Comune – Esercizio Associato Funzione Sociale  www.ufficiocomune.it Allegato A Allegato B domanda contributo Allegato C rendicontazione DGR n. 218 del 26.02.2018 DDS n. 29 del 13.03.2018  
FONDI PER L’ACQUISTO DI SUSSIDI PER ALUNNI DISABILI Fondi  a sostegno delle famiglie con presenza di soggetto autistico (ASD) In tempi di ristrettezze economiche e di economie fatte troppo spesso sulla pelle dei  piú deboli fa piacere leggere qualche buona notizia. Il MIUR ha assegnato ai CTS (a livello nazionale) dei fondi per l’acquisto e il successivo comodato d’uso di sussidi per alunni con disabilità. A questo link si trovano sia la documentazione nazionale sia le indicazioni per le scuole dell’Emilia-Romagna: http://istruzioneer.it/2018/01/10/avviso-presentazione-di-progetti-di-inclusione-scolastica-con-previsione-di-utilizzo-di-sussidi-didattici-in-riferimento-al-decreto-dipartimentale-del-5-dicembre-2017-n-1325/ I fondi sono tanti, molti più di quanti se ne siano mai visti negli ultimi decenni. Si tratta di dieci milioni di euro a livello nazionale, per metà già accreditati sui conti delle scuole sede dei CTS. Per l’Emilia-Romagna ci sono quasi 700.000 euro, di cui metà già accreditati. Tra l’altro il decreto assicura che questi fondi saranno riassegnati anche per altri due anni oltre questo. I fondi vanno spesi bene, ovviamente, e per questo è necessaria la collaborazione di tutti. Caratteristiche dei progetti I progetti: 1. sono da predisporre in base alle necessità individuate nei Piani Educativi Individualizzati 2. devono riportare gli obiettivi didattici che si intende raggiungere e i sussidi che possono risultare utili a tale fine, 3. devono avere l’approvazione all’unanimità dal consiglio di classe, unitamente all’approvazione della famiglia e del referente ASL del caso. 3. Definizione di “sussidio” Per la definizione del significato del termine “sussidio” si rimanda a quanto definito all’art. 1 comma 2 del citato Decreto Dipartimentale n.1352/2017, precisando che i sussidi possono avere: – finalità di compensazione di deficit (ad esempio le tecnologie per le persone non vedenti o ipovedenti o per persone con disabilità motorie), – finalità di sviluppo delle potenzialità individuali (ad esempio le tecnologie a supporto dell’apprendimento delle persone con disabilità intellettiva), – finalità di supporto all’inclusione scolastica e alla piena partecipazione alle attività della classe, – finalità di supporto alla comunicazione. Con il termine “sussidi” o con l’espressione “tecnologie” non sono da intendersi solamente le nuove tecnologie digitali o informatiche, ma anche strumenti o materiali didattici a bassa tecnologia, che comunque possano assolvere il compito di supportare l’apprendimento degli alunni certificati. Le richieste non dovranno identificare “marche” specifiche ma le tipologie e le caratteristiche tecniche dei sussidi richiesti. Trovo molto opportuna l’affermazione “ devono avere l’approvazione all’unanimità dal consiglio di classe, unitamente all’approvazione della famiglia e del referente ASL del caso” nella quale si invita a tenere conto anche dei consigli delle famiglie. Queste sono sempre aggiornatissime e ne sanno una piú del diavolo. Consultatele e sarete sicuri di fare un buon progetto e di spendere bene i soldi del MIUR!    
NOVITA’ EDITORIALI Segnaliamo con piacere due novità editoriali. IMG_7744 IMG_7748
“smile back” In occasione della “Settimana blu dell’autismo” edizione 2018, la fondazione A.R.C.A. di Senigallia organizza l’esposizione d’arte “smile back”. La mostra prevede la presenza dell’artista senigalliese Catia Uliassi, la cui indagine pittorica sul volto rivela un interesse introspettivo, una coerente ricerca psicologica segnata a tratti rapidi, sintetici e cromaticamente espressivi. Uliassi scruta il soggetto senza risparmiare energia vitale, i gesti descrivono ciò che l’occhio vede e svelano, in chiave pirandelliana l’“io” e la sua molteplicità. Con Catia l’autore Francesco Diotallevi, artista ironico ed essenziale, formatosi tra Urbino e Bologna, da anni attivo nell’ambito dell’arte contemporanea a declinazione “pop”. Colori vivaci e piatti, segno nero marcato, le icone di Francesco sono fotogrammi estrapolati da una narrazione, il cui finale dal retrogusto amaro, non scioglie il sorriso. La mostra “smile back” è un invito a condividere, senza risparmiare, emozioni autentiche.  L’inaugurazione dell’esposizione di Catia Uliassi e Francesco Diotallevi è domenica 25 Marzo 2018, alle ore 18.00, presso la sede A.R.C.A. di via fratelli Bandiera, 29 a Senigallia (AN) Per informazioni: SpazioArte della Fondazione A.R.C.A. – Onlus
  1. F.lli Bandiera, 29
Senigallia tel. 0710975279 amministrazione@fondazionearca.org segreteria@fondazionearca.org
> Nuovi artisti per lo Spazio Arte della Fondazione A.R.C.A. onlus
Allo Spazio Arte si aggiungono due nuovi artisti a sostenere la mission della Fondazione A.R.C.A. : Giorgio Boschi ed Enzo Romagnoli.
> Chiusura Festività Natalizie 2017
La Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. Onlus resterà chiusa per le festività natalizie dal 18 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018. La biblioteca riaprirà l’8 gennaio 2018.
> Laboratorio creativo (Venerdì 15 dicembre 2017)
Aspettando Babbo Natale……con tanti dolcetti e libri golosi…Ore 16.30Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A.Via Maierini, 3460019 Senigallia (AN)
> Ripartono i corsi sull’Analisi Applicata del Comportamento (A.B.A.)dedicati a genitori, insegnanti ed educatori.
CORSO DI ALFABETIZZAZIONE A.B.A. 1 Il corso di alfabetizzazione in Analisi Applicata del Comportamento (A.B.A.) prevede 5 incontri a cadenza settimanale della durata di 4 ore ciascuno, per complessive 20 ore. Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza con i contenuti. In ogni incontro verranno esposti i principi di base dell’A.B.A., con particolare attenzione all’applicazione al disturbo dello spettro autistico.CORSO UPGRADE A.B.A. 2Il corso avanzato prevede 4 incontri a cadenza settimanale, della durata di 3 ore ciascuno, per complessive 12 ore. Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza con i contenuti. In ogni incontro si svolgeranno delle simulazioni pratiche a partire dai principi teorici discussi nel corso di primo livello. Ciascun partecipante si cimenterà nell’esecuzione delle procedure basilari dell’approccio comportamentale.

Leggi tutto →

bibliopride
> Un libro parla di noi
Il libro di Stefano Vicari, Nostro figlio è autistico, pubblicato nel 2016 da Erickson, nella sua prima ristampa del gennaio 2017 cita la Fondazione A.R.C.A. Onlus a pag.119 all’interno del capitolo: IL TEMPO LIBERO: LE ESPERIENZE IN ITALIA e a p. 126 nella lista delle Associazioni senza fini di lucro presenti sul territorio italiano.Informazioni sul libro in questione a questa pagina.
> Mostra “Ri-trattiMarche: nei dipinti di Battistel e nelle fotografie di Tortelli” (giugno-luglio 2017)
Domenica 11 giugno, alle ore 18.30, nello SpazioArte della Fondazione A.R.C.A. Onlus di Senigallia, sarà presentata la mostra:“Ri-trattiMarche: nei dipinti di Battistel e nelle fotografie di Tortelli”.Le opere resteranno esposte fino al 30 luglio.

Leggi tutto →

> E…state con A.R.C.A. – Settimane di Laboratori e Attività per bambini e ragazzi
Sono aperte le iscrizioni per le iniziative proposte da “E…state con ARCA”. Si tratta di un pacchetto di due settimane, durante le quali ai ragazzi verranno proposte attività diverse, che spaziano nei settori più disparati, per offrire l’occasione di vivere il proprio tempo libero in modo creativo e formativo: per i genitori la certezza di affidare i propri figli alle mani di professionisti esperti. Il progetto parte lunedì 19 giugno e sarà attivo fino all’11 agosto; si rivolge ai ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Dalla vela alla danza, dall’arte all’illustrazione di fiabe, dai fumetti alle letture animate… c’è tutto quanto serve per un efficace antidoto alla noia e un’estate all’insegna della curiosità e del divertimento intelligente. Tutte le iniziative proposte sono per tutti!   Leggi tutto →
> Mostra dei lavori prodotti nel Laboratorio di Arteterapia (27-28 maggio)
Sabato 27 e Domenica 28 Maggio, dalle ore 16.00 alle 19.00, presso i locali della galleria Expo-Ex di Senigallia, saranno visibili in esposizione i lavori prodotti dai ragazzi del Laboratorio di Arteterapia della Fondazione A.R.C.A. onlus, tenuto dalla dott.ssa Laura Facchini.
> Nuovi artisti e collaboratori per lo Spazio Arte della Fondazione A.R.C.A. onlus
Lo Spazio Arte della Fondazione A.R.C.A. si arricchisce delle opere di tre nuovi artisti: Branciforte, Enzo Bellini e Antonio Delle Rose.Lo Spazio Arte si avvale ora della collaborazione dello storico dell’arte Andrea Carnevali.
> Presentazione del libro “L’amore ingiusto”  (Mercoledì 26 aprile)
Mercoledì 26 aprile, alle ore 21.15 nella sede della Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. onlus (Via Maierini 34, Senigallia), si terrà un incontro di presentazione del libro “L’amore ingiusto” di Nicola Campagnoli. L’autore del libro sarà presente all’incontro.

Leggi tutto →

> Nuovi Testimonial per la Fondazione A.R.C.A. onlus
Da quest’anno sono due i Testimonial d’eccezione per la Settimana Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo proposta dalla Fondazione A.R.C.A. Onlus Senigallia, ed in particolare per l’attività legata alla conoscenza e disseminazione sia dei libri in CAA sia degli IN-Book (libri illustrati tradotti e traslitterati in simboli). Lo scrittore Luigi Dal Cin è un volto già conosciuto per gli amici di A.R.C.A. Onlus: ha pubblicato oltre 100 libri di narrativa per ragazzi, tradotti in 10 lingue, ed ha già ricevuto una decina di premi nazionali di letteratura per ragazzi, tra cui il prestigioso Premio Andersen 2013. Cristina Bellemo, laureata in greco antico alla facoltà di lettere a Padova, giornalista da vent’anni per diverse testate, è direttrice responsabile de “L’AbBeCedario”, notiziario di A.B.C., Associazione Bambini Chirurgici dell’ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste. È autrice di vari libri: oltre che per Topipittori, anche per Edizioni Messaggero Padova, Erickson, Zoolibri, Rizzoli, Il Castoro, ed ha vinto numerosi premi letterari… Leggi tutto →
> Tesi di laurea sulla Fondazione A.R.C.A. Onlus.
In ambito universitario sono state ad oggi elaborate e discusse diverse Tesi di laurea sulla Fondazione A.R.C.A. Onlus o che fanno riferimento alle attività svolte dalla Fondazione. Con il permesso degli autori delle tesi ne pubblicheremo le informazioni principali in una apposita pagina del nostro sito, mantenuta sempre aggiornata.

Leggi tutto →

libri-in-inglese
> NOVITA': Libri in inglese in Biblioteca Speciale
Nella Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. Onlus sono disponibili nuovi libri in inglese. VENITE A SCOPRIRLI!
> Iscrizione al Circuito del Libro Parlato
logo-libro-parlato La Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. Onlus si è iscritta al Circuito del Libro Parlato, che ci fornirà una dotazione annuale di 50 audiolibri da mettere a disposizione degli utenti. La Biblioteca Speciale dispone già di una postazione informatica per offrire il servizio del Libro Parlato.
> Nuove postazioni per la produzione di IN-Book e Materiali CAA
La Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. Onlus dispone ora di due postazioni informatiche dotate dei software SymWriter e Boardmaker, per la produzione di IN-Book e Materiali CAA.

Leggi tutto →

> Un libro vincitore di un premio parla di noi
Il libro di Anna Gasparello, Libri per bambini (con bisogni) speciali: Le biblioteche pubbliche e la CAA, pubblicato nel 2016 da AIB e vincitore del premio “Giorgio De Gregori” 2015, cita la Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. Onlus come Case Study esemplare. Informazioni sul libro in questione alla pagina: http://www.aib.it/negozio-aib/novita/libri-bambini-bisogni-speciali/
La Fondazione A.R.C.A. Onlus nasce dalla condivisione di uno speciale progetto sociale e culturale che lega due dimensioni apparentemente inconciliabili: Autismo ed Arte.

autismo1c

Autismo e Comunicazione

L’autismo è un disturbo complesso e costituisce una patologia altamente invalidante che determina un’alterazione precoce e globale di tutte le funzioni essenziali del processo dello sviluppo, con esordio nei primi tre anni di vita. Le aree interessate da questa sindrome comportamentale sono la comunicazione e la relazione sociale. I bambini con autismo si caratterizzano per le seguenti problematiche: compromissione del linguaggio; manifestazione di incapacità a sviluppare reciprocità emotiva con l’altro; comportamenti stereotipati e ripetitivi e/o interessi ristretti. → Scopri di più…

Notizie e Approfondimenti:
14 e 15 ottobre 2016
Palacongressi di Rimini
Il Centro Studi Erickson, ente di formazione e ricerca che da oltre 30 anni e' il punto di riferimento in tema di didattica inclusiva, Bisogni Educativi Speciali, difficolta' di apprendimento e disturbi dello spettro autistico, organizza il 14 e 15 ottobre 2016 presso il Palacongressi di Rimini il V Convegno Internazionale "Autismi 2016", un evento per fornire risposte concrete a insegnanti, genitori, educatori e operatori che sono direttamente coinvolti nell'interazione con bambini, ragazzi e adulti con autismo.
Rimini, 13-14-15 novembre 2015
Convegno internazionale - 10a edizione
Centro Studi Erickson
Ospiti speciali: Zygmunt Bauman, Edgar Morin.
5 agosto 2015
Il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo dichiara: "Approvando in sede deliberante la prima legge nazionale sull'autismo, la Commissione Igiene e Sanita' del Senato ha consentito un primo grande sostegno concreto a migliaia di cittadini e alle loro famiglie".
Bologna, Teatro Duse, 18 aprile 2015.
Strategie educative che valgono per tutte le eta', a partire dall'asilo nido. Qui e' possibile fare diagnosi precocissime, che consentono un precocissimo inizio della riabilitazione nel momento in cui massima e' la plasticita' cerebrale...
12 aprile 2015
Uno studio americano dimostra che i bambini autistici possono imparare competenze sociali dai compagni di classe. Il trasferimento di competenze sociali e di comunicazione ai bimbi autistici con la mediazione dei loro coetanei si chiama Peer Mediated Intervention (Intervento mediato da coetanei)...
2 aprile 2015
Roma, Palazzo del Quirinale.
Incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo.

Arte e Comunicazione

Ciò che chiamiamo Arte che cos’è se non un linguaggio di comunicazione per immagini? Un linguaggio universale, che supera le barriere delle diverse lingue e culture per parlare a tutti. Perciò è un linguaggio adatto anche per coloro che soffrono di particolari disabilità nell’ambito della comunicazione. Proprio a Senigallia, i mondi dell’Arte e della difficoltà comunicativa si sono incontrati nella figura d’artista, ben nota a tutti, di Walter Bastari. → Scopri di più…

Ultimi eventi Arte:

Copia di posterCLAUDIO BENOFFI

“SU ‘L MUTOR”
11 aprile – 15 maggio 2015

Vernissage / Event
Art Café – La Via Granda
Via Pisacane, 43/45 – Senigallia

La Biblioteca Speciale della Fondazione A.R.C.A. Onlus nasce dalla volontà di estendere l'accesso alla lettura verso tutti coloro che ne sono esclusi, da 0 a 99 anni.

IMG_0050

Biblioteca “speciale”

La nostra biblioteca nasce dall’esigenza di facilitare e supportare l’accesso alla lettura per tutti coloro che hanno difficoltà nella comunicazione. Per superare tale difficoltà abbiamo creato un particolare patrimonio librario con a fianco materiali socio-educativi e tecnologie assistive. Gli utenti ai cui in particolare ci rivolgiamo sono persone affette da disabilità intellettiva, cognitiva e sensoriale o plurima. Ma includiamo nella nostra mission anche bambini migranti e persone in situazioni di disagio socio-culturale. → Scopri di più…

Libri “speciali”

Nel patrimonio della nostra biblioteca si trovano molti libri “alternativi”, come quelli a grandi lettere (corpo 16), quelli tattili, gli audiolibri e anche i libri in simboli (IN-Book). Gli IN-Book sono libri illustrati per bambini con il testo integralmente tradotto in simboli, partendo da libri già pubblicati dall’editoria per ragazzi: sono libri per tutti, da sfogliare, annusare, ascoltare, da parte di un adulto e di un bambino (“IN” come INsimboli, INclusione, INtegrazione, INsieme, INterazione, INput, INfanzia…). → Scopri di più…

Dalla nostra pagina Facebook:

Nessun post Facebook recente da mostrare

→ Vai alla nostra pagina Facebook…

Dal nostro canale YouTube:
Speciale di approfondimento di TV Centro Marche sulla Fondazione A.R.C.A. Onlus e la sua Biblioteca Speciale (7 novembre 2016).

Lalli Howell, Direttrice del Cedar Centre di Brighton (UK), ha tenuto una importante relazione al convegno organizzato da ANGSA Ravenna il 9 aprile del 2016.

→ Vai al nostro canale YouTube…